giovedì 31 dicembre 2009

Il nuovo singolo di Lighea "MIELE E VELENO".


LIGHEA

MIELE E VELENO

(Lighea/Nazziconi)

Sono storie che colpiscono nel profondo. Dopo aver letto parole come queste cercavo di capire che cosa avevo fatto per meritare questo.. credevo che lui mi amasse e se mi faceva del male aveva sicuramente delle buone ragioni.. mi sono spaventata riconoscendo la trappola di chi non riesce a vedere chi ha al proprio fianco. Un legame affettivo che incastra le vittime e le immobilizza nel pensiero che è solo un comportamento sbagliato che sono state loro a provocare, da comprendere e perdonare, e che rende tutto ancora più insostenibile. E’ nata così “Miele e Veleno”, un sussulto di quel silenzio, della solitudine, della paura di chiedere aiuto perché ogni violenza è prima di tutto psicologica ed è umiliante e svilente e proprio per questo ancora più difficile da denunciare. “Miele e veleno” è il bianco e nero di una vita controllata dal di fuori, ma anche il coraggio di guardare questi rapporti per quelli che sono veramente e di trovare la forza per tornare a sé stessi, per rinascere con i propri colori ed essere liberi. Sono il 33% le donne al mondo che vengono violate, ignorate, offese, umiliate e il più delle volte queste violenze si consumano dentro le mura domestiche, rimanendo spesso un affare privato per la paura di venire giudicate. Potete acquistare il brano su tutte le piattaforme digitali al prezzo di 0,99 euro ed ascoltarlo su www.myspace.com/lighea - www.youtube.com/watch?v=Wka5JQrMYCA - www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo469837.shtml

Info: 3406905420 - www.anteros.it - www.myspace.com/anterosproduzionisrl - programmazione@anteros.it

martedì 29 dicembre 2009

Charlotte alle selezioni per Sanremo 2010 con il brano "Leggeri".




Charlotte nasce a Milano nel 1984 in una famiglia dove si respira aria di musica. Già all’età di 4 anni incomincia lezioni di piano e solfeggio (metodo YAMAHA) presso la scuola di Silvia Corrieri a Monza. Alletà di 16 anni inizia lo studio del canto moderno: la sua voce già allora interessante si perfeziona,divenendo calda, rotonda, importante. Ben presto si cimenta nello studio dei vari generi vocali: rock, pop, funky e giazz. Nel 2004 entra a far parte del coro Gospel contemporaneo presso l’Associazione Culturale Nel Centro della Musica di Cusano Milanino, scoprendo così anche le sonorità nere. Nel frattempo, Charlotte continua gli studi di lingue, iscrivendosi alla Libera Università di Lingue di Milano (IULM) dove studia francese ed inglese a livello di traduttrice e interprete. Nel 2005 vince il bando per un progetto sperimentale che prevede lacquisizione del Diploma di Licence de Lettres Langues et Etudes Transfrontalières, mention Langues et Cultures Etrangères (LCE) presso l’Université de Savoie. Nel 2007 conclude i suoi studi laureandosi a pieni voti. La sua formazione artistica prosegue, allargandosi anche al teatro: nel 2006 intraprende un corso avanzato di teatro, comprendente teatro danza, recitazione e canto presso il Centro Teatro Attivo di Milano( con Nicoletta Ramorino, Pino Pirovano e Cristina Sforzini). Sempre nel 2006 nasce un quartetto totalmente acustico, chitarre e voci, basato su un repertorio rivisitato di brani West Coast e Country: il gruppo Sessantitaly formato da importanti esponenti della musica italiana (Marco Ferradini, Ricky Belloni e Simonluca). Charlotte e i tre chitarristi si esibiranno nel 2006 in importanti manifestazioni italiane, tra cui Sanremo off ed il Mantova Musica Festival. Nel 2007 Charlotte è in tournée con Mattia Inverni (Gringoire nel musical “Notre Dame de Paris” di Cocciante), con due spettacoli di musical e rock come corista e voce femminile. Sempre nel 2007 per Charlotte comincia l’avventura di cantautrice, collocandosi tra l’acustico e il rock e porta il suo inedito “Con la musica dentro” al palco del MEI (meeting delle etichette indipendenti e delle autoproduzioni) di Faenza.Nel novembre del 2007 (per una durata di 11 puntate) prende parte come cantante solista al programma televisivo canoro “Festival in piazza” in onda su Antenna3 il sabato sera in prima serata, acquisendo quella scioltezza sul palco e davanti alle telecamere che è propria dei professionisti. Il 16 Maggio 2008 in prima serata Charlotte si è esibita nel programma televisivo condotto da Carlo Conti,“I raccomandati”, in onda su RAIUNO, con due brani italiani che richiedono una grande capacità interpretativa: “Teorema” di Marco Ferradini e “I giardini di Marzo” di Battisti. Questa estate Charlotte è stata impegnata in un tour di tre mesi che l’ha portata a visitare gran parte del sud della Sardegna come cantante di una cover band con un repertorio che spazia dal revival,alla dance agli evergreen italiani e internazionali. Forte dellesperienza sarda,da ottobre Charlotte comincia a dare lezioni di canto pop/leggero presso la Scuola di Musica YAMAHA di Silvia Corrieri, a Monza. Sempre nell’ottobre del 2008 Charlotte entra a far parte del gruppo vocale “CantoLibero" diretto da Pasquale Amico, venendo in contatto così con una nuova forma di vocalità centrata sull’armonizzazione. Charlotte ha appena finito di registrare il brano “Amazing Grace”,in versione acustica, duetto con Marco Ferradini per un progetto di beneficenza che prevede la realizzazione, la pubblicazione e la distribuzione di un cd dal titolo “CON IL CUORE …Natale d’Amore”, a cui hanno partecipato artisti di fama nazionale e internazione come Fabio Concato, Ivana Spagna, Little Tony, Povia, Neri per caso, Antonella Ruggiero e molti altri. Il cd è venduto da novembre 2008 sul sito Internet www.claudiomoretti.it ed attraverso i canali di distribuzione della casa discografica italiana S.A.A.R. RECORDS. Charlotte porta avanti parallelamente al canto la passione per il teatro,modificando in parte la sua direzione alla volta di una recitazione più cinematografica,incentrata sulla personalità e l'espressività del viso. Partecipa così ad alcuni spot pubblicitari ed al videoclip del brano "Teorema" di Marco Ferradini. Il video, girato appositamente per la trasmissione di rai uno "Ciak si canta" , ottiene il favore del pubblico, vicendo la puntata del 6 febbraio 2009. Info: 3472555632 - 3929064408 - pietrogiannetta@yahoo.it - pietrogiannetta@tiscali.it - peg.promotion@alice.it

domenica 27 dicembre 2009

Rodolfo Mannara ed Olsi Arapi si candidano a “Sanremo 2010”.





B-Mora, ci riprovano. Dopo il piazzamento a Sanremo Giovani (Pippo Baudo) e Sanremo.59 (Paolo Bonolis), i due ragazzi ritentano la carta del Festival. “I miei domani”, un pop elegante, prosegue nel lavoro di “Ogni mia scelta”. Mimmo Mignogna il loro talent-scout, firma la produzione con Diego Calvetti. I B-Mora ci riprovano. I due musicisti tarantini Rodolfo Mannara e Olsi Arapi dopo il personale successo dello scorso anno a “Sanremo.59”, manifestazione parallela al Festival voluta da Paolo Bonolis, si candidano stavolta nella categoria “Sanremo 2010 Nuova Generazione”. “I miei domani” è il nuovo titolo dei B-Mora già diffuso sul sito allestito dalla stessa Rai. La carriera dei B-Mora parte dall’incontro con il discografico Mimmo Mignogna. Dal progetto discografico scaturisce la partecipazione alle selezioni per Sanremo 2008: “Semplici emozioni” fa parte dei Top 20 selezionata fra seicento canzoni candidate a Sanremo Giovani con una giuria presieduta da Pippo Baudo. Nel febbraio 2008 pubblicano proprio quel singolo, che, di fatto, ha un riscontro radiofonico anche superiore ai brani promossi alla fase finale del Festival, segno che il team tarantino aveva visto giusto. Sono ospiti del programma Backstage live, protagonisti per una puntata speciale dedicata ad un concerto. A proposito di concerti, il 29 agosto è una data importante per i B-Mora: la loro prima esibizione in piazza con un concerto di due ore tutto. E’ l’occasione nella quale Rodolfo e Olsi anticipano l’uscita del loro primo album del quale fanno parte anche alcune cover, oltre ad un già rilevante numero d’inediti. Diverse le ospitate in tv e radio, come le partecipazioni al Ciccioriccioradio Tour e Miss Motors (serata finale a Milano). Anno fortunato il 2008, tanto che i due B-Mora chiudono con l’ingresso a Sanremo.59: entrano in gara con “Senti che mondo”. Superano centinaia di giovani colleghi, arrivano al quinto posto e staccano il prezioso biglietto per il palco del teatro Ariston davanti proprio a Bonolis che ha voluto la manifestazione. Il loro tour parte da Pescara per finire a Roma, dopo una lunga serie di concerti in numerose città italiane, ospiti di circuiti radiofonici e televisivi che hanno organizzato manifestazioni con big della musica leggera. L’occasione è l’ideale per lanciare l’album, nei negozi da giugno, “Ogni mia scelta” (etichetta Platinum Studio, produzione di Diego Calvetti e Mimmo Mignogna). Estratto il singolo “L’estate mia”, i B-Mora sono ospiti in tour radiofonici, registrando ancora una volta il consenso d’addetti ai lavori e pubblico. Adesso tocca al direttore artistico Gianmarco Mazzi e alla conduttrice della sessantesima edizione del Festival di Sanremo, Antonella Clerici, giudicare i partecipanti. Quest’anno i brani sono stati già resi pubblici, una formula che rappresenta una novità assoluta. Il pubblico, dunque, potrà già dire la sua collegandosi al sito e lasciando un proprio commento. In quanto ai B-Mora, il brano è un pop fresco, in perfetta linea con la produzione del duo. Non temono il giudizio del pubblico, considerando che quando si è trattato di sottoporsi al giudizio popolare i due musicisti hanno raccolto grandi consensi. Info: 3472555632 - 3929064408 - pietrogiannetta@yahoo.it - pietrogiannetta@tiscali.it - peg.promotion@alice.it

domenica 20 dicembre 2009

Idee per il regalo di Natale.

Se non avete ancora deciso cosa regalare a Natale, vi proponiamo alcune idee musicali: per apprendere la musica o semplicemente per divertirsi. Quale miglior occasione delle feste per riunirsi e svagarsi suonando e cantando alcune tra le più famosi canzoni di Natale? O i più grandi successi dei famosi artisti italiani ed internazionali? Oltre alle abituali novità discografiche in uscita ogni anno per l’occasione, infatti, tra le ‘strenne natalizie’ si possono trovare anche svariate proposte per vivere la musica da protagonisti; un’opportunità che Carisch rende possibile davvero a tutti, con alcune pubblicazioni per tutti i livelli di conoscenza musicale. Escono in questo periodo libri-spartiti e basi musicali, per divertirsi in famiglia o con gli amici, eseguendo i brani di alcuni tra i più amati artisti italiani ed internazionali, o alcune raccolte delle più belle canzoni di Natale. Alcuni dei titoli più interessanti includono:
  • Andrea Bocelli “My Christmas” contiene, tra gli altri, brani come: Adeste fideles, Jingle bells, Silent night, Tu scendi dalle stelle, Santa Claus is comin' to town, Blue Christmas, Caro Gesù bambino.
  • “Suoniamo la chitarra a Natale” di Roberto Fabbri, un’antologia di brani facili natalizi in versione melodica e polifonica, con: In notte placida,Tu scendi dalle stelle, La piva, We wish you a Merry Christmas, Adeste fideles, Stille Nacht, Jingle bells e molte altre. “Natale da cantare” include tra gli altri: Do they know it’s Christmas time? (Band Aid), Last Christmas (Wham), Oh happy day, Thank God it’s Christmas; “Christmas Songs & Carols” con testi accordi e cd con Happy Xmas (War Is Over), Have Yourself A Merry Little Christmas, Jingle Bell Rock.
  • “Canzoni di natale” + cd” AA.VV, una raccolta di brani di artisti vari da ascoltare suonare e cantare con un cd con basi musicali karaoke. E in più 8 pagine di giochi e disegni da colorare!

Della fortunata collana Anthology, esce “Anthology Christmas + CD” di Andrea Cappellari contenente le più belle canzoni di Natale arrangiate per tutti gli strumenti (flauto dolce, flauto traverso, clarinetto, sax alto, sax tenore, tromba, violino, fisarmonica, pianoforte, chitarra, oboe, trombone); tutte con basi musicali allegate. Per gli amanti della musica pop sono disponibili libri-spartiti, con testi e accordi; tra i più recenti: Gigi D’Alessio “6 Come Sei”, Eros Ramazzotti, le giovani artiste Alessandra Amoroso e Noemi, con i brani dei loro dischi e moltissimi altri. La novità più interessante consiste in una serie di stimolanti proposte per bambini e ragazzi, la collana Carisch Tunes. Per i più piccoli, si possono trovare libri musicali divertenti e al tempo stesso istruttivi, arrangiati per svariati strumenti musicali. Maria Vacca, una tra le più grandi autrici di didattica musicale per bambini, ha realizzato, tra gli altri, la collana Musigatto (per diversi strumenti musicali), il Solfeggio a Fumetti, la divertente ed educativa Enigmistica Musicale, con giochi, quiz e cruciverba per insegnare ai bambini la teoria e la pratica musicale in maniera leggera e piacevole. Tutti i manuali sono ideati e realizzati completamente, persino nella realizzazione dei fumetti e delle immagini associate ai vari esercizi, dalla stessa autrice. Le sue pubblicazioni hanno riscosso un enorme successo; oltre il 50% dei genitori di bambini che studiano musica o degli insegnanti, hanno acquistato con grande soddisfazione i suoi metodi. Un altro libro stimolante e delizioso è “Suoniamo la chitarra..a colori” di Roberto Fabbri, per imparare subito a suonare con la magica musica di Harry Potter ed altre divertenti melodie, completo di un cd con tutte le basi musicali ed una speciale muta di corde colorate in omaggio. Sempre dello stesso autore anche “Suoniamo la chitarra” Vol 1 e Vol 2, e Divertiamoci con la chitarra” con brani facili tra i quali: Pokemon, Pinocchio, La pantera rosa, e tante altre. Per divertirsi con i brani dei cartoni animati più famosi si segnalano: “Cartoonlandia” + CD, che contiene 70 spartiti delle sigle dei più noti cartoni di Italia 1 + cd con 20 basi musicali oppure Winx Club con le canzoni del famoso cartone animato, ma anche alcune delle più belle fiabe per bambini da Cenerentola agli Aristogatti, da Mary Poppins al Re Leone, e così via. Un’idea regalo per teenagers sono i bellissimi libri-spartiti di High School Musical I, II, III e di Camp Rock. I libri fanno parte della Collana Canta & Suona (che include i più famosi artisti) e sono in vendita con spartiti testi e Cd con basi musicali, oppure in versione solo spartiti (arrangiati per vari strumenti). Tra i numerosissimi titoli disponibili (www.carisch.com) è possibile trovare tutto il meglio della musica italiana ed internazionale, ma anche notevoli spartiti-collane dedicate alla musica Classica“ (tra i più recenti, Lucia Lammermoor” di Gaetano Donizetti) o metodi didattici dedicati ai vari strumentisti. Per ulteriori informazioni e/o materiale: 0289452015 - 3936833111 - info@ultraitaly.com

mercoledì 16 dicembre 2009

MILANO: VITTORIA HYDE LIVE @ ACADEMY, IL 22 DICEMBRE.


Vittoria Hyde (www.myspace.com/vittoriahyde) presenta in anteprima alcuni brani del suo primo LP, in uscita la primavera prossima, accompagnata da Franco Cristaldi (basso/chitarra) e Ivan Ciccarelli alle percussioni, nel nuovissimo locale AcAdemy a Milano, già attivo come spazio eventi, e recentemente inaugurato anche con una nuova veste come Club dove possano incontrarsi tutte le diverse forme di espressione artistica (secondo gli intenti del general manager Duilio Martina, noto cabarettista e di Roberta Josephine Carullo, direttore artistico di AcAdemy Music and More). Gli esordi di Vittoria risalgono al 2005 con il singolo Sunny People, pubblicato su etichetta EMI: il brano, trasmesso dai principali network radiofonici italiani, le consente di partecipare ad alcune date del tour estivo di RTL 102.5. Nel 2006 Vittoria riprende gli studi e si iscrive al centro di formazione per lo spettacolo MAS (Music Arts & Show) di Milano. Nel 2007 è corista della trasmissione CD Live (RaiDue) e l'anno successivo partecipa come co-protagonista in una puntata di Black Box, format di MTV. Sempre il 2008 vede Vittoria nel cast della prima edizione di X-Factor, talent show di RaiDue, nella categoria 16-24 capitanata da Mara Maionchi. Nel programma esegue cover come Sappi amore mio di Biagio Antonacci e What's Up delle 4 Non Blondes, quest'ultima contenuta nella raccolta “X-Factor Compilation” (Sony/BMG) che riscuote un notevole successo nelle classifiche italiane. Dopo la sua eliminazione partecipa come ospite a numerosi programmi (Quelli che il calcio, L'Italia sul 2 e 3 Space) e si esibisce come performer principale in celebri locali milanesi tra cui Le Scimmie, La Casa139 e il Fitzcarraldo. Nel 2009 Vittoria si riaffaccia nel mondo della musica con due importanti novità. La prima è la partecipazione nel brano Paradise del cantautore Fausto Rossi, contenuto nell'album “Becoming Visible” uscito ad aprile. Nello stesso mese pubblica il nuovo singolo È con te, canzone scritta dall'autore Mariano Soriente e prodotta da Franco Cristaldi con un featuring di MD-NOONE. Il backstage del video, diretto da Mario Cremona e dallo stesso Cristaldi, in pochi giorni raggiunge su YouTube oltre 30mila visite. Attualmente è in uscita il secondo singolo, una cover di un brano di Rita Pavone “Cuore” con un featuring della rapper Marya. E poi destinazione Sanremo 2010: Vittoria, infatti, presenta per la sezione “NUOVA GENERAZIONE” una canzone scritta da Vladi Tosetto (già autore di “Come saprei” di Giorgia e “Stella Gemella” di Eros Ramazzotti) e Franco Cristaldi, che a breve si potrà ascoltare sul sito ufficiale del Festival di Sanremo e, da qui, potrebbe essere catapultata, direttamente, sul palco dell'Ariston. Il calendario di AcAdemy prosegue mercoledì 23 dicembre alle ore 22 con il concerto di Gigi Cifarelli Trio, Jazz Blues and… more. Ingresso 10 euro con tessera Socio ACADEMY Club. Per info: tel. 0232960257.

venerdì 11 dicembre 2009

“PACE” IL PRIMO SINGOLO DI MASSIMILIANO VARRESE.


PACE. Come stato interiore, ciò che ti fa stare bene con gli altri ma prima di tutto con te stesso.

PACE. Di colui che sbaglia ma per cui l’errore è un mezzo per raggiungere la giusta destinazione.

PACE. Questo il titolo del primo singolo di Massimiliano Varrese in uscita in tutta Italia (su etichetta SDT) ed online a partire dall’11 dicembre sui principali portali di musica.

PACE. Brano che anticipa l’album, scritto e cantato da Massimiliano, in cui sono presenti diversi generi e contaminazioni musicali, dal soul all’hip hop e al jazz , che negli anni hanno contribuito alla maturazione e formazione musicale dell’artista. Massimiliano Varrese è un artista completo: attore, cantante, ballerino. Scoperto da Raffaella Carrà, ha lavorato con artisti del calibro di Fiorello, Tommasini, Catherine Zeta Jones, Omar Sharif e Gerry Halliwell e Kylie Minogue, che lo hanno portato sui palcoscenici di tutto il mondo. Già Premio Vittorio Gassmann come miglor giovane talento di teatro, ha ora riunite tutte le sue esperienze artistiche nel progetto discografico “Pace”, il suo primo singolo che anticiperà un ONE MAN SHOW attualmente in lavorazione. Per trasmettere questo stato interiore Massimiliano ha scelto come location del video del brano PACE un luogo esoterico, fonte d’ispirazione e dimora del silenzio, un convento del 1200, metafora di un percorso spirituale, le cui origini sono da ricercare nella storia. I brani dell’album faranno da colonna sonora al suo spettacolo, previsto per la prossima primavera. Info: pietrogiannetta@yahoo.it – 3929064408 –armendelena@gmail.com – 3929282596.

lunedì 7 dicembre 2009

SONIC WAFT CONTEST “Premio Chris Cappell” CONCORSO MUSICALE 2009/2010.






L’Associazione Culturale “Notti di Note” dà il via alla II edizione del concorso musicale “SONIC WAFT Contest – premio Chris Cappell 2010”, un format musicale creato per giovani musicisti emergenti, sia singoli sia band, che non hanno in essere nessun contratto o accordo discografico o editoriale e con almeno un brano inedito all’attivo. Quest’anno il format diventa ancora più fitto con il premio “CHRIS CAPPELL”, costruito e realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Christian Capelluti Onlus. L’idea del “SONIC WAFT Contest – premio Chris Cappell 2010”, nasce dalla passione e dalle emozioni che scaturiscono leggendo la vita di Christian Cappelluti, giovane talento della musica, scomparso precocemente all'età di 23 anni. Una vita breve ma densa, segnata da una passione radicale per la creatività e l'espressione artistica musicale. In tal senso, si vuole creare una situazione musicale che realizzi un rinnovamento stilistico a favore delle nuove generazioni. Il concorso si articolerà in una fase preselettiva, con iscrizione gratuita, in cui saranno selezionati gli artisti/o band per le successive fasi selettive. L’esibizione dei partecipanti avverrà in diverse regioni italiane, all’interno di locali appositamente scelti dall’organizzazione. Un confronto d’altissima qualità, aperto a culture diverse e generi musicali differenti dal classic-rock al pop più sofisticato, passando per il progressive e la neo-psidechedelia, fino al Mississipi blues. I partecipanti saranno giudicati nel corso delle fasi selettive da una giuria di professionisti che si sono distinti in ambito musicale e in settori affini. Pertanto, il concorso si propone come possibilità di creare e sperimentare nuovi modelli musicali fondati sulla creatività e sull’etica. Il filo conduttore dell’evento, sarà la vita di Christian. La serata finale con la cerimonia di premiazione si svolgerà ad Anzio, all’interno del consueto appuntamento estivo del SONIC WAFT Festival, assegnando al primo classificato un premio di € 3.000, messo a disposizione dalla Fondazione Christian Cappelluti Onlus, e l’occasione di aprire il Main Concert del festival. “La Fondazione Chris Cappell - dichiara Andrea Nori, presidente dell'associazione Notti di Note - rappresenta per noi il partner ideale per costruire questo nuovo progetto, al fine di diffondere il messaggio artistico/musicale attraverso il percorso professionale di Christian Cappelluti. Dal mese di dicembre fino a gennaio 2010, il bando, il regolamento ed i moduli di partecipazione al concorso saranno disponibili sul sito: www.sonicwaftfestival.com. Per info contattare: contest@sonicwaftfestival.com - 3387403.823 – Alessandro 3478256897.

domenica 6 dicembre 2009

STUDIO 3: QUELLA CAREZZA DELLA SERA.


Gli STUDIO 3 danno l’avvio ad un contest con la cover Quella carezza della sera, disponibile esclusivamente in digitale e danno nuova linfa al sito ufficiale con contenuti interattivi. Gli Studio 3 presentano una cover storica degli anni ’70: QUELLA CAREZZA DELLA SERA dei New Trolls. La scelta di realizzare questa cover è nata durante il NON DEVE MANCARE TOUR 2009, quando alla fine delle 2 ore di concerto live gli Studio3 intrattenevano la piazza con diversi bis ed alcune cover chitarra e voce. QUELLA CAREZZA DELLA SERA è diventata uno dei pezzi più gettonati e graditi e così rientrati dal lungo tour di oltre 30 date si è deciso di andare in studio a registrarla. Il brano è stato rivisitato attraverso uno svolgimento reggae, che riesce a snaturare l’originale, ma con un andamento melodico che rispetta la canzone e crea il giusto connubio tra la scelta della cover e la volontà di mettersi in gioco, infatti, le voci dei ragazzi, che da sempre ci hanno abituato ad una fusione armonica impostata ed impeccabile, questa volta hanno davvero dato prova della professionalità, della preparazione e della maturità vocale raggiunta. Sono riusciti a rendere personale ed in qualche maniera inedito il testo per l’individualità con cui lo hanno proposto. Il brano, fuori album, è disponibile solo in formato digitale in tutti gli store musicali. Dal 20 novembre suona nelle migliori radio, ed è online il nuovissimo sito ufficiale degli STUDIO3: www.studio3band.com diventa un vero e proprio sito dai molti contenuti, diventa un database che racconta con testi, date, video e immagini il cammino artistico percorso in questi anni, diventa un sito interattivo per i fan che possono contribuire a renderlo sempre più “vivo”, diventa sempre più un luogo dove trascorrere del tempo attraverso il forum. Dal 20 novembre ha preso l’avvio un CONTEST che sta vedendo impegnati fans, amici, e tutti quelli che hanno voglia di cimentarsi nella realizzazione del videoclip QUELLA CAREZZA DELLA SERA. Il contest vede il coinvolgimento della gente che può creare un videoclip stando seduta davanti al PC –utilizzando immagini della rete o programmi di editing, grafici e video – ma anche girare un video con tanto di telecamera. Due saranno i vincitori: uno scelto dal pubblico e uno scelto dagli Studio3 e dallo staff che sarà “incoronato” ed inserito tra i video ufficiali degli STUDIO3. Il regolamento del CONTEST è disponibile sul sito ufficiale e su altri siti di riferimento. Per domande e chiarimenti puoi scrivere a contest@studio3band.com

giovedì 3 dicembre 2009

Roma: Gran Gala “2010. Anno di Lotta all’obesità”, il 9 dicembre.

Mercoledì 9 dicembre, alle ore 20,30, presso l’Hotel Hilton di Via Cadlolo, a Roma, Gran Gala “2010. Anno di Lotta all’obesità”. L’iniziativa, che sarà presentata la mattina del 9 dicembre in Parlamento, vede scendere in campo Medici, Farmacisti ed esperti di nutrizione con lo scopo di divulgare e promuovere i princìpi della sana e corretta alimentazione a partire dalle figure dei Medici di Famiglia. Promossa da FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), Federsanità ANCI (Aziende Sanitarie e Comuni per l’integrazione socio-sanitaria) e AssoTisanoreica®, l’iniziativa svilupperà un programma di formazione sui Medici di Famiglia e una serie di campagne di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini con un focus particolare sulle diete chetogeniche. Il Gran Gala si svilupperà in due parti: dopo un aperitivo, con il Professore Michele Mirabella si darà il via ad un talk show che vedrà salire sul palco il Ministro Zaia e gli attori principali del mondo della medicina e della politica che parleranno di prospettive per il futuro e progetti. Interverrà anche il Vicepresidente di Federsanità Anci Lazio, il dottor Loreto Bevilacqua. La seconda parte sarà dedicata alla cena e all’elezione di Miss & Mister Salute. A presentare i finalisti il giornalista Riccardo Signoretti e la giornalista Susanna Petrone. A curare le coreografie il ballerino Kledi Kadiu. A rallegrare la serata due cabarettisti: Alberto Aliverini (direttamente da Zelig) e Teresa Lallo. Molti gli ospiti presenti in sala: Valeria Marini, Barbara Chiappini, Pamela Prati, Rosanna Lambertucci, Marco Liorni, Luciano Rispoli, Emanuela Aureli, Licia Colò, Ornella Muti, Janet De Nardis, Silvia Blasi, Italia Caruso, Roberto Onofri, Federica Balestra, Renato Balestra, Giorgia Giacobetti, Elisabetta Caltagirone. Info: angela.iantosca@gmail.com – 3381065420.

martedì 1 dicembre 2009

STEF BURNS: The Dvd Tour Experience, dal 4 dicembre


In concomitanza con l’uscita del suo DVD: Stef Burns Group in concerto “World Universe Infinity Live”, il chitarrista americano STEF BURNS terrà una serie di date che promettono una scaletta del concerto rinnovata. Il tour parte il 4 dicembre da Cremona (4/12) e toccando Bologna (5/12), Milano (6/12), Udine (7/12), Torino (9/12), Spoleto (10/12), Napoli (11/12) e si concluderà a Roma il 12 dicembre. In alcune date saranno presenti local supporter acts. Il chitarrista americano, di fama internazionale (Alice Cooper, Vasco Rossi e Huey Lewis and the News), nell’ultimo intensissimo anno è stato in tour per promuovere il suo terzo album solista “World, Universe, Infinity” da cui è tratto il nuovo singolo e video: “Space Time”, pubblicato dalla nuova, ma dinamica e laboriosa, label indie Ultratempo (www.myspace.com/ultratempo). Da qualche anno ormai Stef Burns calca i palchi dei migliori live club di tutta Italia, per la notorietà ottenuta nel nostro Paese grazie alla collaborazione con Vasco Rossi ma anche per gli ottimi risultati ottenuti dai suoi dischi: “Swamp Tea”, “Bayshore Road” e “World, Universe, Infinity” uscito lo scorso anno (Ultratempo/Self). Stef Burns è apprezzato sia per le sue doti artistiche sia per le sue qualità umane, e questo gli ha permesso di tornare spesso in Italia raccogliendo sempre riscontri di pubblico estremamente positivi” - racconta Alberto Pietrapertosa di ULive Booking (www.myspace.com/ulivebooking) che dal 2000 si occupa di organizzare i tour di Burns in Italia - “Il live è il suo vero punto di forza. E’ sul palco che riesce ad esprimere al meglio la sua anima, sia sui palchi enormi come quelli di Vasco Rossi, sia nell’atmosfera più raccolta dei club”. Il suo fans-base conta migliaia di iscritti fra Official Fans Club e gruppi su Myspace e Facebook. I tour si sono susseguiti girando l’Italia in lungo e in largo, con raddoppi e sold out in gran parte dei club, anche grazie al fatto che Burns, ad ogni tour, introduce sempre qualche innovazione allo show. Proprio per raccogliere tutti i migliori momenti vissuti durante il suo ultimo tour 2008/09 (oltre 40 date) in Italia, con alcune tappe europee tra cui Germania e Olanda, SB ha voluto realizzare un DVD: “World Universe Infinity Tour” in uscita a dicembre. Per aggiornamenti e informazioni si possono visitare i seguenti links:

Ascolta l’intervista a Stef Burns: http://www.youtube.com/watch?v=2Imt2hM3be4

Guarda il video di “Begin”: http://www.youtube.com/watch?v=5WTOG3UQ0Gw

Guarda il video di “Space Time”: http://www.youtube.com/watch?v=YI8KHw9B64s

Stef Burns a Talent 1 (Italia 1): http://www.youtube.com/watch?v=R0gUIlqcLCA

The Stef Burns Group 'The DVD Experience Tour' calendario:

ULive Booking: www.myspace.com/ulivebooking - 0289452015 - 3477928152 - ulive@fastwebmail.it - booking@ultraitaly.com - www.myspace.com/ultratempo

BIOGRAFIA STEF BURNS

Si afferma a livello internazionale come chitarrista di Alice Cooper. Abile musicista, estremamente versatile, capace di infondere grandi emozioni con la sua chitarra elettrica, nel 1992 incontra Vasco Rossi, iniziando con il rocker italiano un sodalizio artistico che dura ancora oggi. Caratteristica distintiva della sua arte è la capacità di saper unire alla profonda conoscenza tecnica una grande passione: è il suo saper suonare con l’anima. Americano, proprio per i suoi impegni lavorativi con Vasco Rossi, alterna lunghi soggiorni italiani alla residenza a Benicia (California). Inizia così nel 2000 la felice collaborazione ancora in essere, con Alberto Pietrapertosa - che si occupa di organizzare i tour di Burns e gestire la sua attività nel nostro Paese - ed Elisabetta Galletta - che segue e coordina tutta l’attività promozionale e discografica di Burns. E’ in questo contesto, tra viaggi, partenze, ritorni, Italia e Stati Uniti che nasce il suo nuovo disco, World, Universe, Infinity (Ultratempo), nel quale riecheggiano tutte queste esperienze: abitudini e culture diverse, la lontananza dalla famiglia, la vita on the road dell’artista in tour. Un album melodico, elegante miscela tra rock e jazz, abilmente eseguiti dalle corde della chitarra di Stef. Cuore ed energia in una magistrale rock fusion. Questo album arriva dopo: Swamp Tea e Bayshore Road (Favoured Nations). In particolare nel secondo, Bayshore Road, si evince il piacere di Stef nel miscelare sapientemente suoni diversi, come quelli della chitarra acustica ed elettrica. Si tratta di un album a quattro mani, suonato insieme a Peppino d’Agostino, bravissimo chitarrista acustico italo-americano vicino di casa di Burns. Cresciuto in una famiglia amante della musica - nella quale i genitori ascoltavano ogni genere musicale (dal jazz al rock alla classica) e dove il padre ogni sera suonava la chitarra per i figli - impara presto ad amare le note. Stef cresce, e con lui la sua passione per la chitarra, che considera “uno strumento versatile, divertente e creativo”. Sin da giovane il suo idolo è Jimi Hendrix. Si avvicina presto al rock perché, come afferma egli stesso ti smuove l’anima e ti fa cantare”. E’ proprio questo il suo segreto: la capacità di toccare in profondità gli animi di chi ascolta, generando forti sentimenti ed emozioni. Per Stef la musica è “cuore, sensibilità, anima, melodia, creatività e divertimento”: lo stesso mix astratto che si concretizza in forti vibrazioni durante i concerti live, nei quali ama l’improvvisazione e riceve la sua ricompensa più profonda quando si esibisce di fronte ad un pubblico che apprezza la sua musica. Numerose le sue collaborazioni con artisti di fama internazionale come Michael Bolton, Sheila E., Y & T, Berlin, e molti altri. Attualmente, oltre a Vasco Rossi, suona anche con Huey Lewis and the News. Si ricordano anche le sue partecipazioni nei film “Crash Groove” e “Wayne’s world” (uscito in Italia con il titolo “Fusi di Testa”) e nelle famosissime trasmissioni televisive americane Saturday Night Live e The Tonight Show. Oltre alle recenti apparizioni su Italia 1 (Talent 1) dove SB ha incantato la platea con un assolo ed una versione di “Little Wing” di J.Hendrix (contenuta anche nell’album) e sul palco dello spettacolo teatrale del comico musicista Sergio Sgrilli, con il quale ha anche duettato in un paio di brani contenuti nell’album di Burns più recente “World Universe Infinity”. Nell’inverno 2009 Stef Burns torna di nuovo in Europa per l’ennesimo tour con Vasco Rossi, proprio in concomitanza con l’uscita del suo DVD LIVE in cui raccoglie tutti i bei momenti del suo “World Universe Infinity” Tour dello scorso anno. Stef Burns chiude il 2009 con una serie di successi e grandi soddisfazioni collezionati nel nostro Paese, soprattutto negli ultimi due anni, che Stef ha voluto ricordare con il dvd: “Stef Burns Group in concert – World Universe Infinity Live” così come nel videoclip del recente singolo “Space Time”.

Roma: Gli Stadio in concerto per Smile Train Italia onlus - 3 DICEMBRE 2009 – AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA.


Smile Train è un’organizzazione umanitaria che nasce negli Stati Uniti nel 1999, con l’intento di restituire il sorriso e la speranza di una vita migliore ai bambini affetti da labiopalatoschisi, una malformazione del volto particolarmente diffusa nei Paesi con minori risorse, che comporta per i bambini che ne sono portatori, non solo difficoltà di nutrizione e problemi di logopedia, ma anche un profondo disagio sul piano dell’inserimento sociale, a causa dei pregiudizi, dell’ignoranza e delle superstizioni. Ad oggi Smile Train ha restituito il sorriso a più di 400.000 bambini di 75 Paesi in tutto il mondo. Smile Train Italia è costituita da volontari medici specialisti in chirurgia plastica, anestesia, pediatria ed infermieri, che gratuitamente mettono a disposizione la propria professionalità partecipando alle missioni mediche. Smile Train Italia ha una duplice mission:

  • intervenire chirurgicamente sui bambini affetti da malformazioni del volto;
  • formare il personale sanitario locale dei vari Paesi con risorse limitate in cui effettua le missioni chirurgiche, sia attraverso l’organizzazione di training professionali intensivi, sia mediante la fornitura alle strutture visitate di tutto il materiale sanitario chirurgico ed elettromedicale necessario per poter gestire in autonomia la cura delle patologie malformative del volto, nel rispetto degli standard medici qualitativi internazionali.

Dal marzo 2007, grazie alla dedizione e all’impegno dei medici volontari di Smile Train Italia sono state realizzate missioni in Mozambico, Armenia, Afghanistan, Iraq, Uganda, Tanzania, Pakistan, Repubblica Democratica del Congo, Georgia, Yemen ed Indonesia. Il 3 dicembre 2009, alle ore 20.30, presso la sede dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (Viale de Coubertin)– Sala Sinopoli - si svolgerà il concerto istituzionale di Smile Train Italia onlus che vedrà la partecipazione degli “Stadio”. Gli Stadio sono Gaetano Curreri, Andrea Fornili, Roberto Drovandi e Giovanni Pezzoli, un gruppo di grandi artisti che ha saputo regalare alla musica italiana canzoni di enorme successo. La partecipazione degli Stadio al concerto di Smile Train Italia onlus è un’ evidente dimostrazione di come la musica possa unirsi alla solidarietà e permettere a dei bambini di poter usufruire di un aiuto concreto e ritrovare così il sorriso. I biglietti del concerto sono disponibili presso la sede di Smile Train Italia onlus (Via Salaria, 95 – Roma) e per poterli prenotare è necessario contattare l’Associazione al numero 0684242799. Il concerto degli Stadio è un’occasione unica per partecipare ad un grande evento musicale, aiutando contemporaneamente chi ne ha più bisogno: l’intero ricavato della serata sarà infatti devoluto per il finanziamento delle prossime missioni chirurgiche programmate da Smile Train Italia onlus.

venerdì 27 novembre 2009

Carmen Villalba: Presenta il singolo "Amaria".


Carmen Villalba nasce in Sicilia, ma il cognome ci richiama subito a quelle che sono le sue origini, spagnole da parte paterna. Ha iniziato la sua carriera giovanissima partecipando a molti concorsi regionali. Vince diversi premi e diventa protagonista indiscussa delle piazze siciliane con la sua voce dal timbro caldo e vibrante, frutto di numerosi anni di studio di tecnica vocale che le permette di spaziare nei vari generi musicali con una sorprendente versatilità. Carmen ama moltissimo la sua Sicilia e tale è l’affezione che sviluppa tutte le sue doti artistiche nella terra del sole. Nel 2003 inizia le sue performance televisive su una TV regionale molto apprezzata, nel 2005 conduce la sua prima trasmissione radiofonica, nel 2006 la vediamo autrice d’alcuni suoi brani e sempre nello stesso anno entra nello staff di una nota radio con il programma “Semplicemente Insieme" che ancora oggi conduce con enorme successo e seguito di pubblico. Nel 2007 il suo nome comincia a girare nel resto dello stivale così fa le sue prime apparizioni su Rai 2 nelle sue vesti di cantante; il suo programma "Semplicemente Insieme" sbarca su una radio romana, alcuni giornali musicali cominciano a notarla per le sue capacità artistico-musicali. Insomma la sua caparbietà, la sua professionalità e la sua simpatia le fanno fare sempre più strada sia come cantante, suo più profondo talento, sia come show-girl. Senza un contratto discografico o un’agenzia di promozione, Carmen diventa sempre più conosciuta in Italia e il 2008 è l’anno di svolta: fa concerti su e giù per lo stivale, nasce un sito ufficiale, www.carmenvillalba.it , i numerosi fan sparsi per l’Italia creano un Fanclub ufficiale ad oggi molto nutrito e ben gestito da alcuni capi fan. A settembre 2009 il suo Fansclub romano organizza il primo raduno nazionale. Si nota sui maggiori social network e così arriva alla New Music International. Molto istrionica, s’intuisce subito che il genere che più le veste addosso è quello pop-mediterraneo. In studio sono realizzate 4 tracce tra cui AMARIA, una cover del 1997 che Carmen ha scelto non solo per la bellezza del brano, bensì per il significato intrinseco della canzone: Amaria è una canzone inserita in un progetto per le donne e sulle donne. Carmen, figlia del Sud, ha da sempre respirato quel concetto di femminilità, di fertilità, di formosità, d’intensità, di calore mediterraneo e questa canzone racconta proprio questo: gli odori, i colori, i sapori e la musicalità del mondo mediterraneo. Non soltanto ascoltando il brano si è proiettati nel cuore del sud (parte del ritornello è cantato in greco, ma è vedendo il videoclip che si compie un viaggio quasi atavico attraverso quei colori, quei sapori, quel profumo di mare capace di unire la delicatezza della musica all’armonia delle immagini. Info: www.carmenvillalba.it - www.myspace.com/carmenvillalba - http://it-it.facebook.com/carmenvillalba76 -www.facebook.com/carmenvillalbafansclub?ref=ts - www.myspace.com/carmenvillalbafansclub - carmenvillalba@hotmail.it

video

LIGHEA: “Miele e Veleno” - il nuovo singolo.


Sono storie che colpiscono nel profondo. Dopo aver letto parole come queste cercavo di capire che cosa avevo fatto per meritare questo.. credevo che lui mi amasse e se mi faceva del male aveva sicuramente delle buone ragioni.. mi sono spaventata riconoscendo la trappola di chi non riesce a vedere chi ha al proprio fianco. Un legame affettivo che incastra le vittime e le immobilizza nel pensiero che è solo un comportamento sbagliato che sono state loro a provocare, da comprendere e perdonare, e che rende tutto ancora più insostenibile. E’ nata così “Miele e Veleno”, un sussulto di quel silenzio, della solitudine, della paura di chiedere aiuto perché ogni violenza è prima di tutto psicologica ed è umiliante e svilente e proprio per questo ancora più difficile da denunciare. “Miele e veleno” è il bianco e nero di una vita controllata dal di fuori, ma anche il coraggio di guardare questi rapporti per quelli che sono veramente e di trovare la forza per tornare a sé stessi, per rinascere con i propri colori ed essere liberi. Sono il 33% le donne al mondo che vengono violate, ignorate, offese, umiliate e il più delle volte queste violenze si consumano dentro le mura domestiche, rimanendo spesso un affare privato per la paura di venire giudicate.

BIOGRAFIA

LIGHEA, (Tania Montelpare, il suo vero nome d’anagrafe). Nata a Fermo, nelle Marche. Produttore discografico Nazzareno Nazziconi per Anteros produzioni. Vince il Festival di Castrocaro del 1993 con “Siamo noi quelli sbagliati”, la canzone che le regala anche una seconda vittoria nel novembre dello stesso anno a “Sanremo Giovani”. Partecipa quindi di diritto nel ’94 al “Festival di Sanremo”, ottenendo il sesto posto nella categoria Nuove Proposte con il brano “Possiamo realizzare i nostri sogni”. A primavera Lighea esordisce discograficamente per la Carosello con l’album “Non siamo eroi”, al quale segue un tour live che la vede protagonista. Nel 1995 dall’incontro artistico con Michele Pecora nasce il primo frutto che si chiama semplicemente “Lighea” (Carosello) ed è l’album presentato egregiamente all’edizione 1995 del Festival di Sanremo, dalla canzone “Rivoglio la mia vita”, conclusosi con un eccellente piazzamento dell’artista al sesto posto nella sezione “Campioni” e tra i Top 10 Album più venduti della manifestazione. Per l’estate seguente un nuovo tour ricco di date la vede molto impegnata fino ad arrivare alla finalissima in settembre del Festivalbar con il brano “Le cose che non riusciamo a terminare mai” che corona un’estate colma di meritate soddisfazioni. Nel 1996 un nuovo lavoro “Impara a dire no”, il suo terzo disco – pubblicato da RTI music . In quell’anno viene scelta per incidere in coppia con Fausto Leali la sigla del telefilm “Dio vede e provvede” andato in onda sulle reti Mediaset. Canzone inclusa nell’omonima compilation. Una collaborazione importante questa volta con Eugenio Finardi (in veste di supervisore artistico) porta ad un album che è la colonna sonora di “Principessa Sissi” (RTI MUSIC), cartone animato trasmesso dalle reti Rai e Mediaset. Nel 1999 un’altra prestigiosa collaborazione, questa volta con Gaetano Curreri, cantante e leader degli Stadio: “Ci sei perché” e “Che cosa fai di me”, firmati rispettivamente da Curreri-Carboni e Curreri-Ferri, sono i titoli dei brani di un nuovo singolo. Il 2002 la porta ad incontrarsi con il mondo del MUSICAL come protagonista femminile in “Joseph e la strabiliante tunica dei sogni in tecnicolor”, il celebre spettacolo di Rice e Webber con la regia di Claudio Insegno, segue nel 2003/04 un nuovo musical per i più piccoli, “Notte magica”. Nel 2005 incide un nuovo brano in coppia con Marco Armani dal titolo “Nessuna Ragione”, e sempre negli ultimi mesi dello stesso anno una nuova tournée teatrale per un altro appuntamento con il musical, questa volta “Cleopatra”. Il 2006 vede il ritorno in grande stile sulla scena musicale per Lighea con un nuovo album di inediti, intitolato semplicemente “TANIA”. Per Natale 2007 esce un album dedicato ai suoi fans, in edizione limitata e contenente due inediti "Trovo casa” e “Come un sorso di latte” dal titolo Tania2007specialedizione". La vocalità di LIGHEA si è arricchita di colori, sfumature e intensità, la grinta è immutata e sono le caratteristiche che più si possono apprezzare nei suoi live che la vedono protagonista anche in questi ultimi anni e che la porta ad un nuovo incontro artistico, questa volta con due colleghe, Barbara Cola e Lisa. “DIVAS” è il titolo di questo spettacolo che vede le tre grandi voci insieme in un tour nell’estate 2009. A novembre 2009 (mese di nascita di Lighea) torna la sua voce carica di emozione a dare vita ad un nuovo e intenso singolo dal titolo “MIELE E VELENO”, in vendita dal 20 Novembre su tutte le piattaforme digitali, che anticipa l’uscita di un nuovo lavoro di inediti (in via di ultimazione) prevista per il 2010. Info: 0734255255 - info@anteros.it